In offerta!
In offerta!

ISRAELE – In bicicletta MTB: da Tel Aviv al Mar Morto. (+ Opzione Giordania)

1.900,00 1.800,00

Tel Aviv e poi Gerusalemme, il deserto del Negev e della Giudea in Israele sono poi un paradiso per gli amanti della mountain bike. Un viaggio che parte da nord, dal Monte Hermon con il suo Sugar Trail, passa dal Mar Morto e poi fino alla città di Eilat, nel sud sul Mar Rosso. E anche un’estensione in Giordania, a Petra e Wadi Rum e sul Monte Aaron!

 

  • 7 giorni/6 notti (+ 4 giorni/3 notti)
  • Data:  Ottobre 2020
  • Opzione Giordania: 2/5 Novembre  + € 650,00
  •  GRADO DIFFICOLTÀ
  • PERCORSO KM: Km 210
  • DISLIVELLO TOTALE: 1500 mt

UN INDIMENTICABILE TOUR IN BICI  IN TERRA SANTA.

Da Tel Aviv a Eilat, con una estensione del tour di 3 giorni in Giordania a Petra e Wadi Rum.

Avrete sentito parlare della vita notturna e dei ristoranti di Tel Aviv, dell’unicità del multiculturalismo e della storia di Gerusalemme, della fantastica costa e delle spiagge di sabbia dorata.

Ma Israele è la Terra Santa, è anche un luogo in cui si possono trovare alcuni dei migliori percorsi per mountain bike, insieme ad incredibili siti storici e paesaggi mozzafiato. E’ certo che non solo sarà per voi un viaggio in bici fantastico per gli itinerari, e non solo  sarete appagati per le pedalate tra le città antiche, il deserto, sulle pietre del Mar Morto, ma vi ritroverete anche spiritualmente sollevati.

Il deserto del Negev e della Giudea in Israele sono un paradiso per gli amanti della mountain bike. Un viaggio che parte da nord, dal Mount Hermon con il suo Sugar Trail fino alla città di Eilat, nel sud sul Mar Rosso.

E per chi non è contento da Eilat si attraverserà il confine per andare in Giordania dove si passeranno 3 giorni per visitare prima la riserva di Wadi Rum, poi risalire in bici il monte sacro Aaron, e per ultimo

la visita immancabile della splendida città di Petra.

1 ° giorno: arrivo a Tel Aviv, trasferimento a Gerusalemme

Si assemblano le bici e la sera si farà una notturna per le strade di Gerusalemme!

Accomodation: Jerusalem – YMCA Three Arches https://www.ymca3arches.com/

 

2 ° giorno: da Gerusalemme a Mizpe Ramon

35 km, dislivello di 400 m

Mizpe Ramon – IBike Boutique Hotel https://www.ibexhotel.co.il/index.php?language=eng

Iniziamo sulla strada verso sud, con un super singletrack desertico chiamato Sugar Trail, che conduce attraverso alcune grandi discese fino al bordo del Mar Morto a -430m (sì,meno!  E non potrà mancare un tuffo). Quindi proseguiremo lungo il Mar Morto e raggiungeremo la città di Mizpe Ramon. Ci ritroveremo sull’enorme cratere di Ramon.

 

3 ° giorno: dal cratere alla natura selvaggia!

60 km, dislivello 700 m

Katzra  – tent camp.

Ci incamminiamo lungo il bordo del Makhtesh, un cratere lungo 40 km, il più grande del suo genere al mondo. Subito dopo imbocchiamo un sentiero favoloso che include un singletrack che ci regala scorci da capogiro sullo scenario del cratere, per poi piegarsi verso il basso nel cratere. Da qui, ci dirigiamo verso est attraverso le pianure desertiche, e allestiamo il campo per la notte. La sera sarà in tenda con barbecue e docce calde!

 

4 ° giorno: verso sud sulla rotta delle spezie.

47 km, salita di 800 m

  1. Paran– Morgan Tent Khan http://tiny.cc/aq503y

Lasciamo il nostro campeggio e durante le ore del mattino raggiungiamo Moah, patrimonio mondiale dell’UNESCO, che era una fortezza nabatea lungo la famosa antica rotta delle spezie, dove venivano trasportate spezie esotiche da Petra e dall’Asia ai porti del Mediterraneo e da lì in Europa. Camminiamo verso sud, con una magnifica vista delle montagne giordane versante est: Petra è vicina. Alla fine raggiungiamo il canyon Barak, che occasionalmente si allaga durante i mesi invernali. La giornata leggermente più corta di oggi potrebbe permetterci di fare un’escursione nel canyon per un’ora, una grande esperienza. Andiamo a letto stasera nel villaggio di Paran.

 

Giorno 5°: nel deserto del Negev.

58 km, dislivello di 750 m.

Melchan Well – tent camp

La sensazione di essere nel profondo deserto è travolgente, mentre procediamo con la tranquillità della natura che ci circonda. Iniziamo a pedalare a Neot Semadar, un’affascinante comune ecologista da qualche parte nel bel mezzo del nulla. Nessun cibo a base di carne è consentito qui previo accordo: i locali del posto servono solo pasti vegetariani; ma il caffè e la torta di formaggio sono altamente raccomandati. Lasciamo la civiltà interamente sulla nostra strada per Shacharut, un piccolo villaggio su un affioramento di roccia. Attraversiamo alcune dune di sabbia eccezionali e godiamo di splendide vedute di tutto il deserto che ci circonda, e uno sguardo sbalorditivo sulle montagne della Giordania. Alla fine della giornata, raggiungiamo Malchan Bene, che è dove abbiamo allestito il campo per la notte.

 

6 ° giorno: un tuffo nel Mar Rosso.

62 km, dislivello 780 m

Eilat – Soleil Boutique Hotel https://www.soleil-hoteleilat.com/

Questo è davvero il momento culminante del nostro viaggio. La mattinata non dà davvero indicazioni su cosa succederà, dato che la prima ora si passa nelle pianure, ma improvvisamente ci ritroviamo su alcuni sentieri con grandi singletrack lanciati e pieni di flow. Alla fine raggiungiamo il Parco di Timna, con le sue incredibili formazioni rocciose e le antiche miniere di rame, usate dal re Salomone 3000 anni fa per commerciare e raccogliere denaro per il suo regno. Abbiamo l’opzione di un singletrack esilarante intorno al Parco, e nel pomeriggio andiamo a Eilat, la capitale del Mar Rosso in Israele. Non c’è niente come la sensazione di raggiungere il mare dopo aver attraversato il temibile deserto sulle nostre gambe. Dopo una rifrescata in hotel, avremo il tempo di girare per questa bella città sul Mar Rosso.

 

OPZIONE 1 Ritorno a Gerusalemme

7 ° giorno: Transfer e volo di ritorno da Tel Aviv

 

OPZIONE 2 Petra e Wadi Rum.

7° giorno: in mattinata  si attraversa il confine per andare in Giordania da Eilat. Con un transfer di circa un’ora si arriva a Wadi Rum: una breve escursione nella Riserva di Wadi Rum e poi si raggiunge il campo tendato  (il campo ha docce, acqua calda e servizi igienici)

8° giorno: ci si muove in bicicletta e si arriva in cima al Monte Aaron, un monte sacro da dove si vede tutta la Giordania e si gode di uno scenario infinitamente bello.

9° giorno: giornata dedicata alla visita alla cittadella di  Petra o senza biciclette, il pomeriggio libero e la sera in hotel e cena.

10° giorno: transfer ad Amman airport.

Nella quota di iscrizione € 1800 (Tour solo Israele dal 27/10 al 2/11 ):

E’ Compreso:

  • 2 notti in hotel in BB, 4 notti in campo tendato
  • Pensione completa durante 3°/4°/5° giorno, 6° pranzo, con  acqua minerale
  • Acqua minerale e snacks durante il riding
  • Assistenza 4×4 su tutto il tour in MTB
  • Guide israeliana il primo giorno e in auto e italiane in Mountain bike
  • Album foto
  • Gadget BUFF Coast2Coast
  • Transfers da l’aeroporto di Tel Aviv a Gerusalemme

 

Non è Compreso

  •  Il Viaggio A/R per Israele
  • Noleggio Bici
  • Assicurazione viaggio
  •  Pasti a Gerusalemme e Eilat e nelle città
  •  Transfer Eilat/Tel Aviv aeroporto
  • Le mance, ticket di ingresso ai siti culturali e le eventuali spese personali
  • Quanto non indicato nella voce “E’ compreso”

 

OPZIONE GIORDANIA dal 2/11 al 5/11

 

Nella quota di iscrizione € 650

E’ Compreso:

  • 2 notti in campo tendato in FB una in hotel in BB
  • Lunch in Aqaba e light lunch durante il tour.
  • Assistenza 4×4 su tutto il tour in MTB
  • Guide giordana in auto e italiana in Mountain bike
  • Album foto
  • Transfers per l’aeroporto di Amman

 

Non è Compreso

  •  I ticket di ingresso ai siti archeologici
  • Pranzo e cena a Petra
  •  Le mance, le bibite e le eventuali spese personali

VOLI AEREI

Per e da Tel Aviv

Con Rynair da Roma Fiumicino

Con Ryan Air da Milano Bergamo e Easy Jet da Milano Malpensa

Da Amman

Con Ryanair e Easy Jet per Milano Bergamo e Malpensa.

Attenzione:

SCONTI:  per gruppi di 4 o più biker (booking together)

captcha

+ Descrizione

UN INDIMENTICABILE TOUR IN BICI  IN TERRA SANTA.

Da Tel Aviv a Eilat, con una estensione del tour di 3 giorni in Giordania a Petra e Wadi Rum.

Avrete sentito parlare della vita notturna e dei ristoranti di Tel Aviv, dell’unicità del multiculturalismo e della storia di Gerusalemme, della fantastica costa e delle spiagge di sabbia dorata.

Ma Israele è la Terra Santa, è anche un luogo in cui si possono trovare alcuni dei migliori percorsi per mountain bike, insieme ad incredibili siti storici e paesaggi mozzafiato. E’ certo che non solo sarà per voi un viaggio in bici fantastico per gli itinerari, e non solo  sarete appagati per le pedalate tra le città antiche, il deserto, sulle pietre del Mar Morto, ma vi ritroverete anche spiritualmente sollevati.

Il deserto del Negev e della Giudea in Israele sono un paradiso per gli amanti della mountain bike. Un viaggio che parte da nord, dal Mount Hermon con il suo Sugar Trail fino alla città di Eilat, nel sud sul Mar Rosso.

E per chi non è contento da Eilat si attraverserà il confine per andare in Giordania dove si passeranno 3 giorni per visitare prima la riserva di Wadi Rum, poi risalire in bici il monte sacro Aaron, e per ultimo

la visita immancabile della splendida città di Petra.

+ Programma

1 ° giorno: arrivo a Tel Aviv, trasferimento a Gerusalemme

Si assemblano le bici e la sera si farà una notturna per le strade di Gerusalemme!

Accomodation: Jerusalem – YMCA Three Arches https://www.ymca3arches.com/

 

2 ° giorno: da Gerusalemme a Mizpe Ramon

35 km, dislivello di 400 m

Mizpe Ramon – IBike Boutique Hotel https://www.ibexhotel.co.il/index.php?language=eng

Iniziamo sulla strada verso sud, con un super singletrack desertico chiamato Sugar Trail, che conduce attraverso alcune grandi discese fino al bordo del Mar Morto a -430m (sì,meno!  E non potrà mancare un tuffo). Quindi proseguiremo lungo il Mar Morto e raggiungeremo la città di Mizpe Ramon. Ci ritroveremo sull’enorme cratere di Ramon.

 

3 ° giorno: dal cratere alla natura selvaggia!

60 km, dislivello 700 m

Katzra  – tent camp.

Ci incamminiamo lungo il bordo del Makhtesh, un cratere lungo 40 km, il più grande del suo genere al mondo. Subito dopo imbocchiamo un sentiero favoloso che include un singletrack che ci regala scorci da capogiro sullo scenario del cratere, per poi piegarsi verso il basso nel cratere. Da qui, ci dirigiamo verso est attraverso le pianure desertiche, e allestiamo il campo per la notte. La sera sarà in tenda con barbecue e docce calde!

 

4 ° giorno: verso sud sulla rotta delle spezie.

47 km, salita di 800 m

  1. Paran– Morgan Tent Khan http://tiny.cc/aq503y

Lasciamo il nostro campeggio e durante le ore del mattino raggiungiamo Moah, patrimonio mondiale dell’UNESCO, che era una fortezza nabatea lungo la famosa antica rotta delle spezie, dove venivano trasportate spezie esotiche da Petra e dall’Asia ai porti del Mediterraneo e da lì in Europa. Camminiamo verso sud, con una magnifica vista delle montagne giordane versante est: Petra è vicina. Alla fine raggiungiamo il canyon Barak, che occasionalmente si allaga durante i mesi invernali. La giornata leggermente più corta di oggi potrebbe permetterci di fare un’escursione nel canyon per un’ora, una grande esperienza. Andiamo a letto stasera nel villaggio di Paran.

 

Giorno 5°: nel deserto del Negev.

58 km, dislivello di 750 m.

Melchan Well – tent camp

La sensazione di essere nel profondo deserto è travolgente, mentre procediamo con la tranquillità della natura che ci circonda. Iniziamo a pedalare a Neot Semadar, un’affascinante comune ecologista da qualche parte nel bel mezzo del nulla. Nessun cibo a base di carne è consentito qui previo accordo: i locali del posto servono solo pasti vegetariani; ma il caffè e la torta di formaggio sono altamente raccomandati. Lasciamo la civiltà interamente sulla nostra strada per Shacharut, un piccolo villaggio su un affioramento di roccia. Attraversiamo alcune dune di sabbia eccezionali e godiamo di splendide vedute di tutto il deserto che ci circonda, e uno sguardo sbalorditivo sulle montagne della Giordania. Alla fine della giornata, raggiungiamo Malchan Bene, che è dove abbiamo allestito il campo per la notte.

 

6 ° giorno: un tuffo nel Mar Rosso.

62 km, dislivello 780 m

Eilat – Soleil Boutique Hotel https://www.soleil-hoteleilat.com/

Questo è davvero il momento culminante del nostro viaggio. La mattinata non dà davvero indicazioni su cosa succederà, dato che la prima ora si passa nelle pianure, ma improvvisamente ci ritroviamo su alcuni sentieri con grandi singletrack lanciati e pieni di flow. Alla fine raggiungiamo il Parco di Timna, con le sue incredibili formazioni rocciose e le antiche miniere di rame, usate dal re Salomone 3000 anni fa per commerciare e raccogliere denaro per il suo regno. Abbiamo l’opzione di un singletrack esilarante intorno al Parco, e nel pomeriggio andiamo a Eilat, la capitale del Mar Rosso in Israele. Non c’è niente come la sensazione di raggiungere il mare dopo aver attraversato il temibile deserto sulle nostre gambe. Dopo una rifrescata in hotel, avremo il tempo di girare per questa bella città sul Mar Rosso.

 

OPZIONE 1 Ritorno a Gerusalemme

7 ° giorno: Transfer e volo di ritorno da Tel Aviv

 

OPZIONE 2 Petra e Wadi Rum.

7° giorno: in mattinata  si attraversa il confine per andare in Giordania da Eilat. Con un transfer di circa un’ora si arriva a Wadi Rum: una breve escursione nella Riserva di Wadi Rum e poi si raggiunge il campo tendato  (il campo ha docce, acqua calda e servizi igienici)

8° giorno: ci si muove in bicicletta e si arriva in cima al Monte Aaron, un monte sacro da dove si vede tutta la Giordania e si gode di uno scenario infinitamente bello.

9° giorno: giornata dedicata alla visita alla cittadella di  Petra o senza biciclette, il pomeriggio libero e la sera in hotel e cena.

10° giorno: transfer ad Amman airport.

+ Condizioni e informazioni

Nella quota di iscrizione € 1800 (Tour solo Israele dal 27/10 al 2/11 ):

E’ Compreso:

  • 2 notti in hotel in BB, 4 notti in campo tendato
  • Pensione completa durante 3°/4°/5° giorno, 6° pranzo, con  acqua minerale
  • Acqua minerale e snacks durante il riding
  • Assistenza 4×4 su tutto il tour in MTB
  • Guide israeliana il primo giorno e in auto e italiane in Mountain bike
  • Album foto
  • Gadget BUFF Coast2Coast
  • Transfers da l’aeroporto di Tel Aviv a Gerusalemme

 

Non è Compreso

  •  Il Viaggio A/R per Israele
  • Noleggio Bici
  • Assicurazione viaggio
  •  Pasti a Gerusalemme e Eilat e nelle città
  •  Transfer Eilat/Tel Aviv aeroporto
  • Le mance, ticket di ingresso ai siti culturali e le eventuali spese personali
  • Quanto non indicato nella voce “E’ compreso”

 

OPZIONE GIORDANIA dal 2/11 al 5/11

 

Nella quota di iscrizione € 650

E’ Compreso:

  • 2 notti in campo tendato in FB una in hotel in BB
  • Lunch in Aqaba e light lunch durante il tour.
  • Assistenza 4×4 su tutto il tour in MTB
  • Guide giordana in auto e italiana in Mountain bike
  • Album foto
  • Transfers per l’aeroporto di Amman

 

Non è Compreso

  •  I ticket di ingresso ai siti archeologici
  • Pranzo e cena a Petra
  •  Le mance, le bibite e le eventuali spese personali

VOLI AEREI

Per e da Tel Aviv

Con Rynair da Roma Fiumicino

Con Ryan Air da Milano Bergamo e Easy Jet da Milano Malpensa

Da Amman

Con Ryanair e Easy Jet per Milano Bergamo e Malpensa.

Attenzione:

SCONTI:  per gruppi di 4 o più biker (booking together)

+ Mappa e Altimetrie

+ Info form

captcha